Le spese italiane per le armi non si sono fermate neanche dopo la caduta del governo

Nelle settimane dopo lo scioglimento delle Camere, a luglio, il ministro della Difesa Guerini ha presentato richieste al Parlamento per oltre 12 miliardi di euro di spese militari. Articolo di Luca Pons per Fanpage La campagna elettorale procede, le elezioni si avvicinano e la diciottesima legislatura volge al termine. Le spese militari, però, non si …