Afghanistan, l’Italia si ritira tra polemiche politiche

da Rainews.it   “Dopo vent’anni, la Nato ha scelto di lasciare l’Afghanistan”. Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio interviene ancora sula decisione del ritiro delle truppe Usa e Nato dal Paese. “Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, il Ministero della Difesa e lo Stato Maggiore della Difesa – Italian Armed Forces, …

Afghanistan: un conflitto costato all’Italia 8,4 miliardi

Entro l’11 settembre 2021 le truppe statunitensi e della NATO abbandoneranno l’Afghanistan, dopo venti anni di cosiddetta “guerra al terrore” scaturita dagli attacchi terroristici contro il World Trade Center di New York e il Pentagono. Una decisione sicuramente rilevante (definita “epocale” dal Ministro degli Esteri italiano) e che prenderà l’avvio dal 1 maggio 2021 con …

Afghanistan: a conflict that has cost Italy 8.4 billion euro

By 11 September 2021, US and NATO troops will leave Afghanistan, after twenty years of the so-called ‘war on terror’ that began with the terrorist attacks on the World Trade Center in New York and the Pentagon. This is certainly an important decision (defined as “epochal” by the Italian Foreign Minister) and will start on …

Vignarca: “La potenza della lobby delle armi, chi si oppone non viene rieletto”

Autore di Mil€x, il primo Osservatorio sulle spese militari italiane La “dittatura delle armi” in Italia. Globalist ne parla con Francesco Vignarca, autore di Mil€x, il primo Osservatorio sulle spese militari italiane, ed esponente di primo piano della Rete Italiano Pace e Disarmo. La “dittatura delle armi”. E’ il titolo della puntata di ieri di …

Navi militari all’Egitto, ma quale affare? Maxisconto di Fincantieri ad al-Sisi che le ha pagate almeno 210 milioni meno dello Stato italiano

Dai calcoli svolti da Osservatorio Mil€x e Ilfattoquotidiano.it sul Documento programmatico pluriennale (Dpp) del ministero della Difesa, emerge che, all’anno 2020, la spesa prevista per la costruzione di tutte le dieci nuove fregate ammonta a 5 miliardi 992 milioni e 330mila euro: circa 1,2 miliardi per una coppia di navi. Ma i documenti ufficiali relativi …

Così in Italia cresce la “dittatura delle armi”

Il titolo vale il programma. “La Dittatura delle armi”. E’ il tema della puntata di PresaDiretta – a partire dalle 21.20 su Rai3  condotta da Riccardo Iacona. Una “Dittatura” al tempo del Covid Per coglierne la portata di questa “dittatura” è di straordinaria utilità il report di Francesco Vignarca, fondatore dell’Osservatorio sulle spese militari italiane (Mil€x). “Secondo le …

Il 22 marzo PresaDiretta fa luce sulle spese militari dell’Italia

Gli analisti: “Il 25% dei fondi pluriennali dedicati alle armi fino al 2034” Alessandra Fabbretti per Agenzia DIRE Attivisti e ricercatori della Rete Pace e Disarmo e di organizzazioni partner saranno tra gli intervistati della puntata di questa sera di PresaDiretta – a partire dalle 21.20 su Rai3 – dal titolo ‘La Dittatura delle armi’, …

Alla spesa militare il 25% (oltre 36 miliardi) dei fondi pluriennali d’investimento

Secondo le stime dell’Osservatorio Mil€x su complessivi 143,97 miliardi di euro stanziati dai “Fondi pluriennali” di investimento fino al 2034 verranno destinati alle spese militari 36,7 miliardi (oltre il 25% del totale). L’investimento specifico in nuovi sistemi d’arma dovrebbe attestarsi su 26,8 miliardi di euro, che il Ministero della Difesa potrà spendere in circa 15 …

Nuovo governo, vecchie armi

Nonostante la pandemia, le spese militari e gli investimenti a beneficio della Difesa non accennano a calare. Eppure la vicenda dei cacciabombardieri più costosi della storia ha dimostrato la distanza tra previsioni e realtà. Mercoledì 10 marzo il tema è stato affrontato presentando l’inchiesta “Nuovo governo, vecchie armi”, pubblicata sul numero di marzo di Altreconomia, con …