C’è un’Italia che non vuole ripudiare la guerra

Partecipare alle missioni Nato con mezzi e militari nelle “zone calde” dell’Est Europa ci costa 78 milioni di euro, denuncia l’Osservatorio Mil€x. Mentre il ministro Guerini continua ad accrescere la spesa per i progetti di riarmo, toccando quota 15 miliardi in un anno. di Leonardo Filippi per LEFT Da un lato, le esercitazioni militari navali …

Osservatorio Milex: «49 milioni nel 2021 per la missione italiana in Mali»

«La missione italiana in Mali (200 militari, decine di mezzi terrestri, 6 elicotteri e un ospedale da campo) ha ricevuto per il 2021 un finanziamento di quasi 49 milioni di euro, di cui 10 esigibili nel 2022. A supporto è stata potenziata anche la missione militare italiana nel confinante Niger (295 militari, 100 mezzi terrestri …

Presenza militare italiana in Mali: dati e costi della missione Takuba

Quasi 49 milioni di euro nel 2021 con decine di mezzi terrestri, 6 elicotteri e 250 unità di dispiegamento massimo   Dal 14 gennaio 2022 è pienamente operativo in Mali il contingente militare italiano della Task Force europea Takuba schierata nel Paese africano a supporto delle operazioni antiterrorismo delle forze militari locali nell’ambito dell’operazione militare …

I costi delle forze militari italiane in prima linea nel confronto con la Russia

Nell’infausta eventualità di un conflitto armato in Ucraina, l’Italia si ritroverebbe in prima linea con propri assetti militari, terrestri ma soprattutto aerei e navali, che partecipano a missioni NATO a presidio dei confini orientali dell’Alleanza atlantica a un costo complessivo attuale di circa 78 milioni di euro. L’Aeronautica Militare schiera una squadriglia di quattro caccia …