Spendere di più per le armi o spendere meglio come Ue?

Serve davvero il 2% del Pil per le spese militari? Solo l’Europa investe in armamenti già quattro volte quello che spende la Russia. Prima della Difesa europea va costruita la Politica estera comune Articolo di Luca Liverani su Avvenire All’armi! L’invasione russa dell’Ucraina sta scatenando – in Italia e in Europa – una mobilitazione politica …

L’Italia corre ad armarsi. «Ma così stiamo investendo nella guerra e nell’instabilità»

Il Parlamento ha approvato quasi all’unanimità l’ordine del giorno della Lega che prevede che il 2 per cento del Pil sia investito nella Difesa. Ma è solo l’ultimo atto di un trend costante: da anni, come denunciano inascoltate le associazioni, spendiamo sempre di più in armi e le vendiamo a paesi senza diritti umani, guidati …

L’incremento della spesa militare italiana non fermerà la Russia

La Camera impegna il governo a spendere il due percento del Pil in difesa, ma senza una corretta allocazione dei fondi la forza militare italiana non potrà davvero crescere. L’Italia ha investito molto negli ultimissimi anni nell’acquisto di armamenti, ma ha dedicato poche risorse all’addestramento del suo personale. Gli interessi dell’Italia sono diretti principalmente verso …

Spese militari fino al 2% del Pil: più soldi per bombe e soldati. Tutti signorsì, tranne ex M5s e Sinistra italiana

Articolo pubblicato dal Fatto Quotidiano (sito ed edizione cartacea) – di Wanda Marra e Giacomo Salvini Fino al 2% del pil – I partiti votano un ordine del giorno preparato dalla Lega per far lievitare le spese militari a 40 miliardi all’anno La corsa alle armi, in Italia, sta per iniziare. Mario Draghi lo aveva …

La Camera dice sì a Guerini: 13 miliardi in più di spese militari

Via libera a larghissima maggioranza all’odg della Lega che chiede di portare al 2% del pil i costi della difesa. M5S a favore, gelo di Conte. Contrari solo Si, ManifestA, Verdi ed ex grillini. Bonelli: scelta vergognosa. Articolo de il Manifesto – Andrea Carugati Il ministro della Difesa Lorenzo Guerini l’aveva detto pochi giorni fa: …

C’è un’Italia che non vuole ripudiare la guerra

Partecipare alle missioni Nato con mezzi e militari nelle “zone calde” dell’Est Europa ci costa 78 milioni di euro, denuncia l’Osservatorio Mil€x. Mentre il ministro Guerini continua ad accrescere la spesa per i progetti di riarmo, toccando quota 15 miliardi in un anno. di Leonardo Filippi per LEFT Da un lato, le esercitazioni militari navali …

Osservatorio Milex: «49 milioni nel 2021 per la missione italiana in Mali»

«La missione italiana in Mali (200 militari, decine di mezzi terrestri, 6 elicotteri e un ospedale da campo) ha ricevuto per il 2021 un finanziamento di quasi 49 milioni di euro, di cui 10 esigibili nel 2022. A supporto è stata potenziata anche la missione militare italiana nel confinante Niger (295 militari, 100 mezzi terrestri …