home Dicono di noi, Primo piano, Spese militari Il costo della missione in Iraq, aggiornato al 2021

Il costo della missione in Iraq, aggiornato al 2021

Nel Focus dedicato dal Fatto Quotidiano al tema delle missioni militari all’estero viene riportata la stima (elaborata da Mil€x e aggiornata al 2021) del costo complessivo del dispiegamento delle forze militari italiane in Iraq:

In totale, secondo i dati aggiornati forniti dall’osservatorio Mil€x, dal 2003 a oggi l’Italia ha investito nell’antica Mezzaluna fertile la bellezza di 3 miliardi e 275 milioni di euro cui andrebbero aggiunti, spiega il coordinatore del progetto Francesco Vignarca, “costi extra indiretti proporzionali al peso delle singole missioni”, in tutto 418 milioni.

Il nosto Osservatorio ha affrontato tale soggetto specifico con un Rapporto pubblicato nel 2017 che analizzava i primi 14 anni di missione, contestualizzandone dinamiche e impatti (oltre ovviamente la costo). Data l’attenzione di questi ultimi giorni sul tema più ampio delle missioni militari italiane all’estero abbiamo ritenuto utile aggiornare la valutazione del costo complessivo della missione irachena inserendo i dati più recenti derivanti dalle approvazioni Parlamentari di metà 2021. Il quadro sottostante è stato dunque elaborato dall’Osservatorio Mil€x sulle spese militari italiane a partire dai Decreti di rifinanziamento delle missioni all’estero (fino al 2017) e dalle Deliberazioni del Governo sulle missioni militari (dal 2018) come previsto dalla legge 145/2016.

COSTI DI FINANZIAMENTO DIRETTO DELLE MISSIONI PRESENTI SUL SUOLO IRACHENO

   
Denominazione missione Importo totale

Antica Babilonia (2003-2006)

1.527.626.395 €

NATO Training (2004-2011)

49.861.310 €

Prima Parthica (2014-2017)

754.587.927 €

Coalizione anti-Daesh (2018-2021)

918.487.031 €

NATO Mission Iraq (2019-2021)

20.011.539 €

EUAM Iraq (2020-2021)

459.239 €

Costi forniture militari

 
   

TOTALE complessivo finanziamenti diretti missioni

3.275.068.827 €

 

In aggiunta a tali finanziamenti diretti sono stati valutati dei costi extra indiretti (calcolati in maniera proporzionale rispetto al peso per ciascun anno delle singole missioni) per complessivi 418.960.053 € portando quindi il totale dell’esborso italiano per la presenza militare in Iraq dal 2003 ad oggi a 3.694.028.880 €